Le aree di valutazione

La nostra idea di BellaFactory

Il punto di vista ingegneristico e tecnico

Produttività sì, ma nel rispetto dell’uomo - Progettiamo un modello di fabbrica fondata sul conseguimento e mantenimento di alti livelli di produttività, associati ad altrettanto alti livelli di salute degli operai, attraverso il coinvolgimento attivo di tutte le risorse umane e di capitale.

Tutto questo è il risultato di un processo strutturato che prevede, fin dai primi passi, lo sviluppo integrato di organizzazione, prodotto e processo produttivo, coinvolgendo tutte le funzioni interessate, tra cui Produzione, Ingegneria di prodotto, Ingegneria di processo, Qualità, Logistica, Ergonomia, Analisi Lavoro e i Fornitori critici.

Il sistema prodotto-processo-organizzazione è il centro di tale approccio. La fase di progettazione del prodotto assume, pertanto, un ruolo chiave nella definizione e realizzazione di un processo produttivo, in cui eccellenti condizioni operative contribuiscono in maniera sostanziale al raggiungimento di alti livelli di produttività associati a condizioni ergonomiche favorevoli. L’organizzazione deve fornire il modello operativo per dare l’opportunità a tutte le risorse della fabbrica di contribuire al raggiungimento di obiettivi condivisi in modo coordinato, di apprendere e di capitalizzare la conoscenza acquisita e di sostenere il miglioramento continuo.

La progettazione integrata prodotto-processo assume un ruolo chiave nella realizzazione di eccellenti condizioni operative coniugate ad alti livelli di produttività. 

La BellaFactory presenta cinque attributi fondamentali:

MODELLO OPERATIVO PARTECIPATIVO

Il modello operativo per una organizzazione rappresenta ciò che Windows è per il computer. In uno stabilimento il modello operativo è chiamato Production System, pensato per consentire alle persone nell’organizzazione di agire in modo coordinato (Strategie ed Obiettivi), secondo schemi consolidati (strumenti e percorsi), nel rispetto di standard di riferimento chiari e condivisi (standard e best practice), guidate da continue misurazioni della propria prestazione (Key Performance Indicator - KPI). Il modello operativo BellaFactory è il risultato di un benchmark eseguito su 30 production system; non ha un’etichetta (Lean, World Class, MTM, ...), né si ispira ad alcuna struttura esistente, è semplicemente l’insieme di ingredienti che, in forme e misure differenti, ritroviamo nelle aziende competitive a livello mondiale (Best in Class Companies). 

BELLAFACTORY GUARDA ALL’EFFICACIA DELL’INSIEME DEI PRINCIPI, DEGLI STRUMENTI E DEGLI STANDARD ADOTTATI DALLA FABBRICA NEL COINVOLGERE ATTIVAMENTE, A PARTIRE DAL BASSO E INDISTINTAMENTE, TUTTE LE RISORSE UMANE IN ESSA COINVOLTE.

 

PRODUTTIVITÀ

Valutazione della Produttività e del suo sistema di gestione sulla base della metrica internazionale MTM. Vengono valutate quattro aree: Qualità del Metodo (“cosa” deve essere eseguito: qualità del processo, corretta applicazione della metrica del lavoro e del Sistema di maggiorazioni), Efficienza di Trasformazione (qualità del bilanciamento line, perdite tecniche e organizzative, ecc.), Efficienza di Sistema (“come” viene eseguito il compito lavorativo, quindi anche l’attività di controllo qualità) e Gestione del Tempo (capacità di utilizzare il dato del tempo standard di lavoro, ad esempio nella progettazione del prodotto, nella schedulazione o nell’analisi dei carichi). Un campionamento eseguito sul campo (cicli lavoro, perdite e organizzazione del lavoro) permette di valutare il potenziale di miglioramento della Produttività

 

ERGONOMIA

Valutazione della gestione del Sistema Sicurezza ed Ergonomia rispetto agli standard ISO in essere. Particolare attenzione è posta sul grado di sviluppo delle competenze e sui livelli di chiarezza nell’assegnazione delle responsabilità nella gestione proattiva dell’organizzazione del lavoro. L’approccio all’ergonomia raccomandato è soprattutto quello ingegneristico e progettuale e si spinge a considerare non solo i rischi da infortunio ma anche quelli da malattia professionale generati dalla continuata esposizione degli operai a situazioni di carico di lavoro eccessivo. L’ergonomia studia i problemi relativi al lavoro umano per ottimizzare il sistema uomo-macchina-ambiente e contribuisce alla progettazione e alla valutazione di attività, lavori, prodotti, ambienti e sistemi in modo tale da renderli compatibili con i bisogni, le abilità e le limitazioni delle persone. 

 

ORGANIZZAZIONE E RELAZIONI

Analisi delle Relazioni Sindacali interne all’azienda tramite l’analisi di: Informazione alle RSU nella gestione delle saturazioni e dell’organizzazione del lavoro, Formazione su aspetti tecnico e gestionali riguardanti la produttività, l’efficienza e l’ergonomia, Comunicazione e Trasparenza (contrattualizzazione dell’organizzazione del lavoro) e Cultura & Organizzazione (miglioramento continuo dal basso). Vengono valutate l’efficacia e l’efficienza nella strutturazione dell’Organizzazione e delle Relazioni interne all’azienda in modo bidirezionale, ovvero quello che l’azienda fa per dipendenti e sindacati e viceversa, dal punto di vista della gestione delle relazioni e delle comunicazioni attraverso l’intera organizzazione. 

 

INDUSTRY 4.0

Industry 4.0 richiede l’introduzione in fabbrica delle tecnologie digitali e di tutte le competenze ad esse associate; tale area indaga, ad ogni livello funzionale dello stabilimento, il grado di digitalizzazione e di integrazione verticale e orizzontale raggiunti, valutando la maturità di questi aspetti su Processi (programmazione e controllo della produzione, gestione e manutenzione impianti, ecc.), Organizzazione e Cultura (responsabilità e gestione del cambiamento, comunicazione e condivisione delle informazioni, cultura e competenze, fondamentale per l’introduzione e la sostenibilità del paradigma Industry 4.0), Infrastruttura Tecnologica a supporto (gestione delle informazioni, misurazioni, rilevazioni e analisi dati, processi e organizzazione). 

   x

Rinnova la tua patente con il contest "Il Lavoro in Fabbrica"

Vuoi accumulare CRP per rinnovare la tua patente?

Partecipa al nostro contest "Il Lavoro in Fabbrica"!

Scopri di più