Come candidarsi?

Il processo di certificazione

Ogni anno, solo un numero limitato di aziende può ottenere la certificazione BellaFactory, assegnata esclusivamente agli stabilimenti che raggiungono i più alti standard nell’ambito dell’organizzazione del lavoro.

Possono partecipare al processo soltanto le aziende che rispondono a determinati requisiti e, per ottenere la certificazione, bisogna seguire tutto il processo e concluderlo con successo; tutte le aziende partecipanti sono valutate secondo uno standard internazionale, aggiornato annualmente.

Per questo motivo, la certificazione BellaFactory si traduce in un giustificato motivo d’orgoglio: ottenerla significa essere stati riconosciuti tra gli stabilimenti migliori al mondo (World Class) e comporta anche una significativa visibilità e un prestigioso rafforzamento del brand.

Di seguito vengono elencati gli step per poter ottenere la certificazione.

 

1. REGISTRAZIONE

Il primo passo per poter ottenere la certificazione è l’adesione alla Fondazione Ergo e la richiesta di avvio della procedura di certificazione.
In questa fase iniziale, si valuta lo stato di “salute” dell’azienda dal punto di vista finanziario, contributivo e legale, al fine di verificare se l’azienda abbia i requisiti per poter procedere con la fase di audit e certificarsi.

In particolare, l’azienda deve compilare e/o consegnare:

  • il modulo di adesione alla Fondazione Ergo
  • il documento relativo all’anagrafica aziendale e al relativo plant in analisi
  • dichiarazione per la verifica dell’idoneità tecnico professionale
  • i bilanci degli ultimi tre anni
  • un documento per la tutela dei dati

Verificati i requisiti per la partecipazione da parte dell’Audit Board, l’azienda può procedere allo step successivo.

In caso negativo verranno fornite le azioni correttive che l’azienda dovrà attuare per poter raggiungere i requisiti richiesti e poter richiedere la certificazione l’anno successivo.

 

2. SCREENING – Criteri di eleggibilità

Il secondo step consiste in uno screening del plant per il quale è richiesta la certificazione: una prima analisi dello stabilimento, il quale dovrà fornire, oltre alla propria anagrafica, una documentazione generale sull’organizzazione del lavoro e le risposte ad un questionario di screening. 

Una volta ricevuto il questionario compilato, l’Audit Board provvede ad analizzarne tutte le risposte. In caso di esito positivo il plant potrà procedere alla richiesta di audit.

L’azienda ha ora i requisiti per poter accedere al Bellafactory Club.

In caso negativo verranno fornite le azioni correttive tramite uno Screening Report che l’azienda dovrà attuare per poter soddisfare i criteri di eleggibilità e poter richiedere la certificazione l’anno successivo.

 

3. AUDIT

Solo le aziende che soddisfano i criteri di eleggibilità e che arrivano alla terza fase del processo possono richiedere tramite l'apposita application la procedura di audit.

Ottenuto l'incarico, concordata una data, l’Audit Team procederà con la fase di audit vera e propria. La settimana precedente all’inizio del processo, il responsabile dell’Audit effettua una visita preliminare al plant per definire l’agenda di dettaglio e le aree su cui effettuare i campionamenti.

L’Audit si svolge all’interno della settimana (3-5 giorni con un audit team di 3-5 persone, in funzione della complessità). I responsabili di funzione della fabbrica sono impegnati per il kick-off (1h), interviste (2h/funzione) e per la condivisione preliminare (2h), che avviene a fine settimana.

Alla funzione di Industrial Engineering/Work Analysis di stabilimento è richiesta una disponibilità costante durante le attività di rilievo e analisi (on call per ca. 2-3 giorni). 

Attraverso raccolta di dati, appropriati questionari di supporto e tools verranno reperite tutte le informazioni quali-quantitative per ogni area di interesse.

Consulta l’agenda dell’audit

 


4. CERTIFICAZIONE

Una volta terminata la fase di audit, e una volta acquisiti tutti i dati relativi al plant in analisi dell’azienda richiedente la certificazione, i risultati e i dati vengono sottoposti a revisione da parte di un Audit Team.

Come precedentemente sottolineato, la partecipazione al processo di certificazione non comporta automaticamente la certificazione.

L’Audit Team stabilisce se lo stabilimento ha raggiunto gli standard richiesti per la certificazione.

Il sistema di rating

La certificazione BellaFactory si ottiene superando il punteggio di soglia minimo (2 punti su scala 0-4).

Vi sono 4 livelli di certificazione:

  • Blu Factory: punteggio 2 – 2.4
  • Blu Advanced: punteggio 2.5 – 2.9
  • Blu Professional: punteggio 3.0 – 3.75
  • Top Blu: punteggio 3.75 – 4.0 

Lo score massimo è pari a 4 e coincide con il livello Best in Class Productivity.

L’Award viene assegnato annualmente agli stabilimenti con le migliori performance (punteggio assoluto e miglioramento relativo) nella propria categoria.

 

SCORE ≥ 2: Certificazione BellaFactory

Solo i plant che superano tutte le fasi del processo di Certificazione e raggiungono gli standard richiesti ottengono la Certificazione BellaFactory emessa dalla Fondazione Ergo e sono autorizzate ad utilizzare il titolo e il Marchio di Certificazione BellaFactory.

L’azienda, inoltre, riceve un suo personale Audit Report, nel quale vengono evidenziate le aree di eccellenza e le possibili aree di miglioramento.

SCORE < 2 punti: Permanenza nel BellaFactory Club

Nel caso un’azienda non abbia raggiunto lo standard richiesto, riceve nell'Audit Report un’analisi delle potenziali aree di miglioramento e le motivazioni della mancata certificazione.

L’Audit Report 

Al termine dell’Audit, l’azienda riceve un Audit Report, nel quale vengono evidenziate le aree di eccellenza e le possibili direzioni di miglioramento. L’accesso al Programma BellaFactory è riservato esclusivamente alle aziende che aderiscono alla Fondazione e che soddisfino i requisiti minimi di ingresso nella fase iniziale di screening. I dati emersi dai processi degli Audit vengono, inoltre, elaborati dal Centro Studi della Fondazione in maniera aggregata e anonima in report ed articoli, al fine di diffonderne e promuoverne l’attività culturale con il supporto del Comitato Scientifico che di anno in anno definisce indirizzi e competenze scientifiche. 

Agevolazioni per Fondatori Aderenti 

Intraprendere il processo di Audit da parte di uno stabilimento implica un costo dipendente dalle sue dimensioni, ma BellaFactory è un programma pensato per agevolare le PMI in un percorso di miglioramento continuo proposto a costi contenuti, variabili a seconda delle dimensioni dello stabilimento. In particolare, le PMI che decidono di aderire a Fondazione Ergo potranno usufruire di una serie di agevolazioni e servizi (tra i quali il programma di Audit) per ottenere la certificazione BellaFactory. 

Contattaci per maggiori informazioni

   x

Rinnova la tua patente con il contest "Il Lavoro in Fabbrica"

Vuoi accumulare CRP per rinnovare la tua patente?

Partecipa al nostro contest "Il Lavoro in Fabbrica"!

Scopri di più